Un Posto al sole, la soap italiana più longeva compie 20 anni

Chi non conosce Un Posto al sole? Tutti gli italiani, anche per sbaglio, hanno sentito parlare della soap partenopea vuoi per un promo, vuoi per essergli passato davanti mentre ci si dedicava al famoso zapping preserale, fatto sta che tutti conoscono Un Posto al sole e non potrebbe essere altrimenti.
La soap partenopea ormai va in onda da 20 anni e proprio in questo mese di ottobre ha festeggiato l’evento con ben 4 episodi speciali l’ultimo dei quali è andato in onda il 22 ottobre. Grandi sorprese, lunghe passeggiate lungo il viale dei ricordi e grandi esperti che hanno parlato di Un Posto al sole come di un interessante connubio tra finzione e realtà, tra drama e comedy che hanno fatto grande lo show.

Spesso la cronaca, non solo quella locale, è entrata prepotentemente nella soap che tra rapimenti, violenza e omosessualità mai come in questi ultimi mesi ha strizzato l’occhio all’attualità ottenendo un grande riscontro verso il pubblico che segue fedelmente la soap da 20 anni.

Dopo un susseguirsi di eventi, di famiglie e di personaggi passati sia nei cantieri che nel palazzo dove prendono vita le storie della soap, cosa dovremo aspettarci ancora?

Un Posto al sole, una grande festa in tv e fuori

Un Posto al sole risulta essere la soap italiana più longeva. La famiglia Palladini che ha dato il via alla soap ormai nel lontano 1996, ha conquistato tutti riuscendo a superare, in durata, soap come Vivere e Centovetrine arrivate al capolinea dopo anni di onorato servizio.un-posto-al-sole-logo

La soap partenopea festeggia i suoi 20 anni e non lo fa sono con gli speciali Un Posto al sole Memories ma anche con una festa in grande stile che è andata in scena proprio in questi giorni. La festa in questione è stata mascherata come il 18esimo di Vittorio. Proprio per il suo compleanno molti personaggi si sono ritrovati sotto lo stesso tetto accompagnati anche dalla guest star Lodovica Comello e dall’ingresso di un nuovo, misterioso, personaggio, Luca Ward.

Un Posto al sole riparte da Luca Ward

Un Posto al sole ha compiuto 20 anni e si prepara a ripartire con nuove storie e nuovi personaggi a cominciare dalla new entry Luca Ward. L’attore e doppiatore che abbiamo amato al cinema e in tv nel suo ruolo in Centovetrine o in quello di cattivo ne Le Tre Rose di Eva, è sbarcato proprio nei giorni scorsi a Palazzo Palladini.

L’attore, attualmente impegnato anche in Braccialetti Rossi 3 nei panni di un misterioso generale, vestirà i panni di Matteo Serra, un uomo dal passato misterioso che vive in una baracca per tenere lontane le altre persone. Il personaggio ha fatto il suo eroico ingresso proprio nei giorni scorsi e tutto per salvare la bella Marina.

Il personaggio di Nina Soldano da sempre è stata al centro delle trame della soap e anche in questi giorni lo è stato. La donna è rimasta imprigionata a causa di un grosso incendio e proprio dalle fiamme l’ha portata fuori Matteo. Non abbiamo notizie precise riguardo al suo ruolo e, soprattutto, riguardo al fatto che l’attore possa essere entrato nel cast della soap come regular oppure come guest star e quindi potremo godere di lui solo per poche puntate.