La squadra del triplete: inter calcio

L’altra parte di milano:

La città lombarda si divide in due fazioni

La città di Milano vede al suo interno due società sportive di elevato prestigio, famosi sono i derby tra queste due compagini, nel corso degli anni. L’Inter, nata nel 1908, ha nella sua storia tanti successi e tanti trofei vinti, inoltre ha un record, che in Italia non è facile avere, ovvero non essere mai stata nella serie cadetta, quindi ha disputato tutti i campionati nella serie A. L’inter calcio gioca le sue partite nello stadio Giuseppe Meazza, residente nella zona San Siro, ovviamente divide lo stadio con l’altra squadra di Milano, ovvero il Milan.

Scudetti e trofei:

I nerazzurri e la loro storia

L’inter calcio ha visto nella sua lunga storia, ben 107 anni, tanti scudetti e trofei, regalando ai propri tifosi tantissime gioie, ricordi tanto memorabili quanto indelebili. La sua bacheca vede ben 18 scudetti, si va dal primo vinto nel lontano 1910, fino all’ultimo vinto nel 2010, l’anno del triplete.

Oltre gli scudetti poi ci sono le tante coppe vinte, partendo dalle Champion’s league, c’è da dire che l’inter calcio ne ha vinto ben 3, l’ultima sempre nell’anno del triplete, ovvero nel 2010. La coppa nazionale, ovvero la Coppa Italia, l’Inter l’ha vinta per 7 volte, l’ultima nel 2011. Altre coppe compaiono nella bacheca nerazzurra, ovvero la coppa uefa, ne sono 3, dove è stata vincitrice per l’ultima volta nel 1998.

Anche la coppa Intercontinentale è arrivata in questa bacheca nel 1964 e nel 1965, due titoli di cui vantarsi. La coppa del mondo per club fa parte della lunga lista dei trofei vinti dall’Inter calcio nel 2010, completano quindi la bacheca le supercoppe Italiane vinte per ben 5 volte, l’ultima manco a dirlo, nel 2010.

Inter-calcio

Giocatori storici:

Le bandiere non si dimenticano mai

Parli dell’Inter calcio e vengono in mente subito i calciatori che hanno reso tanto per questi colori, come ad esempio l’indimenticato capitano, l’ultimo di una lunga lista, ovvero Javier Zanetti, con la sua maglia numero 4. E’ stato in questa squadra per 19 anni, dal lontano 1995 fino al 2014, per poi ritirarsi dall’attività agonistica.

Ha realizzato poco più di 600 presenze con questa società, togliendosi anche lo sfizio di realizzare gol importanti, arrivando a quota 12. Ha vinto tantissimo e ha lasciato tanti bei ricordi ai suoi tifosi e per tutti quelli che amano il calcio.

Altro campione indiscusso di questa gloriosa società è sicuramente Giacinto Facchetti, prima giocatore e poi presidente dell’Inter calcio. 18 anni di Inter dal 1960 al 1978 con quasi 60 reti realizzate in poco meno di 500 partite, si è spento all’età di 64 anni per un tumore al pancreas, lasciando un vuoto in tutti coloro che lo hanno apprezzato come uomo e come sportivo.

Allenatori da ricordare:

Hanno fatto grande l’Inter

In questa speciale lista c’è il number one, ovvero Jose Mourinho, capace di portare l’Inter al triplete nel 2010, esprimendo bel calcio e stupendo chiunque la vedesse giocare. Altro allenatore storico di questi colori è senza dubbio Helenio Herrera, negli anni 60 ha portato vari trofei nelle bacheca nerazzurra, 4 scudetti e 2 coppe Campioni e 2 coppe Intercontinentali.