Come migliorare l’ambiente in cui viviamo

L’acquisto di un purificatore d’aria ha cambiato le mie giornate dentro casa… ora vi racconto perché.

E’ arrivato l’inverno e, come ogni anno essendo molto freddolosa, è iniziato il problema del far cambiare aria dentro casa.

Essendo una casalinga trascorro la maggior parte della giornata tra le mura di casa per svolgere quelle che sono le faccende domestiche; però dopo un po cominciavo a sentire quel fastidioso odore di chiuso e di aria consumata che quasi mi procurava la nausea.

Qualche settimana fa, stanca di questa sensazione, sono uscita e ho girato un po per negozi alla ricerca di una soluzione e per la prima volta ho sentito parlare di purificatori d’aria. Ma costavano veramente troppo !!

Allora, ho deciso di cercare su internet. Facendomi aiutare da mio figlio, data la mia poca dimestichezza con i computer, ne ho trovati tantissimi a poco prezzo e ne ho acquistato uno.

Funziona!!

Ero molto scettica a dire la verità, dato che non è costato nemmeno tanto,  ma poi mi sono ricreduta in pieno; non solo migliora la qualità dell’aria dentro casa, evitando così lo shock di dover aprire le finestre, ma mi sta aiutando anche a risparmiare sul riscaldamento. Si perché purificando l’aria senza dover aprire le finestre, evito di sprecare il calore prodotto dai termosifoni e la casa resta sempre calda.

Il purificatore d’aria che ho acquistato mi permette di svolgere le faccende in un ambiente più salubre e senza dover patire il freddo che tanto odio.

Ho persino convinto delle mie amiche ad acquistare un purificatore d’aria per le loro case e anche loro ne sono rimaste soddisfatte. E ora ho deciso di consigliarli anche a voi !