Come ciucciare il clitoride

Vuoi a tutti i costi far godere una donna, ma quanto arrivi fin sotto le coperte non sai mai come posizionare la lingua?

Imparare a ciucciare il clitoride è una delle nozioni fondamentali quando si cerca di far strillare di piacere la propria partner.

Vuoi imparare davvero a leccare il clitoride? Allora ti consiglio di continuare a leggere questo articolo fino alla fine.

Usare la lingua nel cunnilingus

Lasciando la lingua morbida e la mascella rilassata, si deve leccare il “contorno” della vagina; lungo entrambi i lati.

Con il passare del tempo ci si deve spostare verso l’ingresso dell’organo del piacere femminile e, solo dopo aver leccato con attenzione ogni particolare, passare al clitoride.

Questa tecnica va ripetuta più e più volte, bisogna cambiare ritmo e velocità, senza mai fare passi indietro.

Gli improvvisi “cambi di colpo” possono annullare tutto quello che è stato fatto fin’ora.

Ricordati anche di cambiare il senso: da antiorario ad orario e viceversa.

Vuoi dimostrare una grande abilità nel ciucciare il clitoride? Prima devi stimolare le sue “Grandi labbra”. Dopo averle leccate per bene puoi passare alle piccole labbra, che fanno da contorno al magico clitoride.

Come ciucciare il clitoride richiede metodo: dal momento che è un settore molto delicato, devi inserire la lingua in maniera molto leggera. Prova a spostare la lingua fuori e dentro, leccando accuratamente tutto il contorno.

Ecco una piccola curiosità che ti farà rimanere senza parole: lo sapevi che il clitoride è un organo che fondamentalmente non ha una funzione specifica?

Ecco perché è molto importante imparare a ciucciarlo e stimolarlo nel migliore dei modi: serve solamente per provare piacere.

Una corretta stimolazione di questo organo può portare all’orgasmo: perché rimanere con le mani in mano e non imparare quello che l’87% degli uomini non conosce?

Come ciucciare il clitoride: cosa bisogna sapere

Hai eseguito tutti i punti precedenti? Avrai sul letto una vera bestia del sesso: lei sarà veramente eccitata e l’unica cosa che desidera è la penetrazione.

  • La accontenti? Non viene.
  • La fai aspettare almeno un quarto d’ora? Squirterà, come non mai.

Quando ti implorerà di smettere (dalle grandi emozioni che starà provando) tu cerca di prendere il clitoride in bocca e succhiarlo; sempre con molta delicatezza.

Devi aumentare la pressione in maniera crescente, accelerando sempre più il ritmo.

Il consiglio numero uno? L’alfabeto, che domande!

Non hai mai leccato un clitoride?
L’articolo non è riuscito a farti capire come ciucciare un clitoride nel mano giusto?

Quando avrai l’occasione giusta, cerca di scrivere l’alfabeto con la tua lingua sulla sua vagina.

È un vecchio trucco, che farà provare intensi orgasmi a chiunque.

Quando ti accingerai nel farle provare più emozioni possibili, non scordati di stimolare le altre zone erogene della donna. Puoi inserire un dito nella vagina, puoi leccarti un dito e giocherellare con i capezzoli e una serie di movenze che non sto qui ad elencarti.