Ultime notizie

Tarocchi basso costo: ecco quando è il momento di sceglierli

I tarocchi basso costo che al giorno d’oggi possono essere consultati sono disponibili grazie a servizi professionali che possono far dimenticare tutti i difetti della cartomanzia amatoriale di un tempo. Per merito di Internet, infatti, è facile leggere le opinioni e i commenti di chi ha già avuto modo di provare questo o quel servizio, e così ci si può orientare con facilità e senza correre rischi verso le proposte più apprezzate. Una dimostrazione è quella che viene offerta dal Leggi tutto ...

A chi rivolgersi per riparare la caldaia a Roma?

Se la tua caldaia ha bisogno di riparazioni o stai cercando un tecnico professionista ed esperto cui affidare la manutenzione periodica del tuo impianto di riscaldamento, a Roma potrai contare sull'assistenza caldaie VaillantRoma.it: scopriamo insieme tutti i vantaggi che derivano dal rivolgersi a questa ditta!

Di cosa si occupa l'azienda
Vaillant è una ditta specializzata nell'assistenza caldaie a Roma dal 1995: tra le sue competenze rientrano Leggi tutto ...

Olmi Group, passione e sicurezza binomio vincente

Olmi Group è un’azienda attiva sul mercato dal 1985, un marchio inizialmente artigiano che, con professionalità e passione, ha conquistato in trent’anni una posizione di prestigio nel settore delle automazioni, della sicurezza e del controllo accessi. La scelta di proporsi ad una clientela sia pubblica che privata ha infatti permesso una rapida ascesa sul campo, confermata da importanti progetti su scala nazionale.

La sede principale è a San Donato Milanese, a pochi chilometri dal capoluogo lombardo la ditta è riuscita a raggiungere e a mantenere attivi gli standard di qualità che sono la fonte di ispirazione della politica aziendale sin dai suoi primi passi. La sede di Lodi ospita invece la Olmi sistemi, nata per rispondere più da vicino alle richieste della zona sud di Milano e delle confinanti province di Pavia e Piacenza. Nella filiale di Cormano, infine, sono ubicati alcuni uffici, un laboratorio ed un vasto magazzino. Cancelli ed ingressi automatici, automazione porte box, dissuasori di traffico, barriere automatiche, antifurti, cilindri e maniglie per portelloni elettronici sono i prodotti finiti e certificati CE che l’azienda propone con una capacità produttiva di circa 500 installazioni all’anno e con un’assistenza che registra cifre record di quasi 10.000 richieste annue.

L’assistenza è infatti uno dei punti di forza, fiore all’occhiello del marchio che riesce a garantire alla clientela un intervento dal centro riparazione Faac appena dopo 24 ore dalla richiesta telefonica. Un sistema elettronico è tuttavia in grado di registrare eventuali anomalie degli impianti e di agire tempestivamente per ripristinare il corretto funzionamento del sistema. Olmi punta molto anche sulla manutenzione e a riguardo propone alla propria clientela forme di abbonamento che permettano di vigilare con le dovute misure e precauzioni per mantenere i servizi sempre efficienti e rispondenti alle normative più recenti ed aggiornate in materia di sicurezza. Un impianto a cui viene applicato un controllo costante sarà un impianto che durerà di più nel tempo. Si potrebbe sintetizzare così il motto vincente della ditta che si impone in un settore altamente competitivo mantenendo però un altissimo e più che
soddisfacente rapporto qualità-prezzo.

Sul fronte della sicurezza la Olmi applica con rigore le norme Iso 9001: dalla progettazione all’installazione è a disposizione personale altamente qualificato che utilizza esclusivamente prodotti certificati. La certificazione Uni En Iso 9001, assegnata alla Olmi nel 1999 è sinonimo di affidabilità, competenza e professionalità mirata al raggiungimento di una piena soddisfazione e riconoscimento da parte degli acquirenti.

La ditta è anche su Facebook, sul social network sono a disposizione immagini e descrizioni dei progetti in cui la Olmi è impegnata quotidianamente. È possibile, sempre online, anche assegnare una valutazione per registrare il trattamento ricevuto e lasciare la propria opinione. La sede di San Donato è aperta dal lunedì al venerdì in orario sia mattutino che pomeridiano. Per contatti sono a disposizione numeri di telefono, fax e mail mentre per l’assistenza troviamo un callcenter ed una mail apposita ([email protected]). È anche possibile richiedere un preventivo veloce e senza impegno compilando l’apposito form online sul sito ufficiale olmigroup.it (sezione preventivi).

Rotondi: tecnologia su misura

Cosa sono le macchine di misura
Le macchine di misura sono tutti quei dispositivi che servono all’industria per misurare, collaudare, produrre con precisione i propri manufatti. Possono essere strumenti relativamente semplici, come righe, squadre, piani di riscontro e blocchi paralleli o dispositivi di ultima generazione e tecnologia, come macchine di misura 3d a controllo numerico, computerizzate e supportate dai più moderni software del settore specifico. Esiste comunque un’ampia gamma di strumentazione per le misurazioni da scegliere e applicare in base alle specifiche necessità aziendali e in base al settore nel quale occorre contestualizzarle. Prima di acquistare una macchina di misura è importante chiedere una consulenza a un esperto di settore, per scegliere quella più adatta a far fronte alla propria esigenza. I fattori da tenere in considerazione sono: il tipo di lavoro che si desidera fare, l’ambiente nel quale la macchina dovrà operare, il prodotto finito ch
e si deve realizzare e le materie prime implicate nella produzione. Basandosi su tutti questi dati è possibile eleggere la metodologia di lavoro più adatta e, di conseguenza, scegliere la macchina di misura ideale.

Acquistare macchine di misura
Rotondi produce strumenti per misure aziendali dal 1943. Il suo staff è composto da tecnici specializzati e qualificati, in grado di produrre macchine di misura secondo i più innovativi e moderni standard qualitativi, senza però escludere l’esperienza e i vantaggi delle tecniche classiche di progettazione e produzione. I prodotti proposti dall’azienda si suddividono in diverse categorie, ognuna specifica per settori industriali particolari. Ad esempio: le macchine di misura in 3d, le macchine per fresatura leggera, i dispositivi di divisione di precisione. Inoltre, da qualche anno a questa parte sono disponibili anche software di misura e strumenti di controllo, utili per quelle aziende che hanno voglia di crescere, di modernizzarsi e di tecnologizzare le proprie linee produttive. Tutte scelte che mirano a ottimizzare i tempi di produzione, limitare le occasioni di errore con conseguente spreco di tempo e materiali, ottenere prodotti finiti di più
alta qualità.

Serietà, valori, affidabilità
Rotondi è un’azienda sul mercato da oltre settant’anni. Nonostante la comprovata esperienza sul campo, non si sente arrivata e desidera che i suoi collaboratori siano sempre aggiornati sulle novità e sulle nuove scoperte della tecnologia. Per questo offre al suo staff molti corsi di aggiornamento e cerca di essere sempre pioniera in tutte le nuove tecniche di lavorazione o di perfezionamento. Attenta alle tematiche sociali sensibili, come quella dell’inquinamento, negli ultimi anni ha ridotto del 40% i consumi per la produzione e ha in progetto di segnare altri punti in questo senso, diventando sempre più ecologica ed efficiente. Una politica aziendale basata sull’attenzione all’uso delle risorse e sulla lotta allo spreco, cosa che le consente anche di proporre ai suoi clienti prezzi competitivi e onesti, in ottimo rapporto con la qualità delle sue macchine di misura. Inoltre, lavora anche con l’usato, per andare incontro a imprendi
tori che vogliono rinnovare i loro laboratori ma non hanno molti fondi a disposizione o ai giovani intenzionati a creare start-up. Usati garantiti e sicuri, a prezzi decisamente allettanti, per avere la qualità anche quando si parla di seconda mano.

Per altre informazioni, preventivi o consulenze: http://www.rotondi.it

Dry-Tech, l’investimento per il futuro

La lavanderia automatica è il servizio più utilizzato al mondo e il trend è in forte crescita tanto da essere consigliato come un buon investimento per il futuro. Ma cosa serve per aprire una lavanderia a secco? Quali le autorizzazioni da chiedere? dove acquistare i macchinari? come acquisire il know-how necessario? Ma soprattutto quali sono i costi da affrontare? Certamente aprire una lavanderia a secco comporta tanta fatica, ma soprattutto tanto tempo, è questo il motivo per cui, è possibile rivolgersi a Dry-Tech.

4 motivi perché aprire una lavanderia automatica

Diverse sono le ragioni per cui è il caso di buttarsi in questo investimento, è essenzialmente un servizio di prima necessità, tutti in un modo o nell’alto devono lavare il proprio bucato. I costi sono molto contenuti e si riducono ulteriormente se il locale è di proprietà. Non è richiesta l’assunzione di personale, poiché tutto è automatizzato. Il rendimento è assicurato, vengono, infatti, garantiti larghi margini di guadagno. La Dry-Tech è in grado di assistere in tutte le fasi di costituzione di una lavanderia automatica.

Attività fruttuosa
Questo tipo di attività è considerato un buon investimento a cui destinare i risparmi di una vita. Il mercato oggi è saturo di attività commerciali di qualsiasi genere. Di conseguenza la possibilità di avere un riscontro in termini di guadagni si riduce notevolmente. Se a tutto questo si aggiunge anche i costi che lievitano esponenzialmente a secondo dell’attività di svolgere, si può capire come non sia possibile avventurarsi in un’attività commerciale di questo tipo. Nell’apertura di una lavanderia automatica è possibile procedere per dimensione e quindi propendere per un piccolo ambiente, fino ad espandersi man mano che la clientela aumenta.

Il mercato di riferimento proposto dalla Dry-Tech
Le realtà imprenditoriali presenti sul mercato relativamente alle lavanderia a gettoni non è saturo, poche sono le realtà presenti sul territorio italiano. Molte sono le zone che non sono coperte da questo servizio, quindi si può pensare di ricoprire capillarmente il territorio,in modo da garantire a tutti la possibilità di fruire di questo servizio. In questo caso è d’obbligo agire rapidamente in modo da poter bruciare sul tempo i nostri concorrenti. La clientela che decide di rivolgersi ad una lavanderia esterna è in notevole crescita. Molte sono le persone che essendo sole, decidono di non acquistare la lavatrice e l’asciugatrice e di stipulare un contratto annuale con la lavanderia più vicina a casa. L’economicità ma soprattutto i risultati dei lavaggi fanno di questo tipo di lavanderia il posto più frequentato da giovani di tutte le età.

I costi
I costi da affrontare nell’apertura di una lavanderia automatico sono riconducibili a quelli da affrontare per l’attivazione e la manutenzione delle lavatrici e asciugatrici. Il primo può essere gestito in modo oculato con impianti solari, mentre il secondo è facilmente arginato, stipulando dei contratti di assistenza annuali, di tipo ordinario e straordinario. La Dry-Tech è in grado di fornire assistenza a tutte le aziende che richiedono la sua collaborazione per l’apertura e la fornitura di attrezzature e macchinari. I margini di rientro dell’investimento sono facilmente calcolabili, a secondo del bacino di utenza e della possibilità di inserire ulteriori elementi di guadagno.

Aprire una lavanderia automatica è l’investimento vincente per poter ottenere il massimo dai propri risparmi. Per approfondimenti visitare il sito http://www.dry-tech.it/.

Nld concorsi, preparati per i concorsi publici

Chi è in procinto di studiare per un concorso pubblico o comunque ha in mente di tentare di imboccare questa strada per garantirsi un futuro professionale più solido e più stabile può fare riferimento al sito nldconcorsi.it, che mette a disposizione un vasto assortimento di volumi e libri per concorsi pubblici, acquistabili direttamente online attraverso una procedura semplice e rapida. Le spedizioni sono altrettanto veloci, con tempi che non superano le 48 ore, mentre i costi relativi sono di 5 euro e 50 centesimi per le spese di importo non superiore ai 50 euro. Ma che cosa bisogna fare per trovare sul sito il volume di cui si è in cerca?

Il portale www.nldconcorsi.it è davvero user friendly, il che vuol dire che anche chi ha poca dimestichezza con gli store virtuali può raggiungere il proprio obiettivo in men che non si dica. Volendo è possibile consultare il sito per sezione, semplicemente facendo riferimento alle aree che si trovano nella parte sinistra della pagina principale, ma se si è già consapevoli del titolo del testo basta andare nella sezione apposita, in alto, e digitarlo, così da essere indirizzati verso il volume. I pagamenti possono essere effettuati con contrassegno, con bonifico anticipato o con carta di credito, e nel caso in cui si abbia l’esigenza di inserire un indirizzo di spedizione diverso da quello per la fatturazione lo si può fare senza problemi. Una volta che la procedura di acquisto è stata portata a termine, sulla casella di posta elettronica che è stata indicata al momento della compilazione dei dati si riceve un messaggio riepilogativo di conferma.

NLD Concorsi, per altro, mette a disposizione una pagina Facebook e un profilo Twitter per interagire con tutti i clienti, o comunque con chi è semplicemente interessato a ottenere informazioni in proposito, per esempio in relazione al catalogo o agli errata corrige.

Sisnella per la cellulite

Sisnella: l’anticellulite made in Italy
Sisnella è un trattamento d’urto contro la cellulite nato e prodotto totalmente in Italia grazie alla passione di studiosi e ricercatori che, utilizzando esclusivamente estratti naturali, hanno creato un valido aiuto per il contrasto di questo disturbo.
La cellulite, oltre ad essere un inestetismo molto evidente che colpisce prettamente le donne di ogni età e fisicità, costituisce un campanello d’allarme del cattivo funzionamento del sistema linfatico. In tali circostanze i liquidi, invece di essere eliminati con il sudore o le urine, vengono trattenuti sotto pelle che, a causa di questi ristagni, assume l’aspetto di buccia d’arancia. La cura della cellulite prevede costanza e buona volontà, occorre cambiare stile di vita, con un’alimentazione sana e povera di sale, il maggiore responsabile della ritenzione idrica, attività fisica e l’utilizzo di trattamenti cosmetici di sicura efficacia, da applicare mediante massaggio vigoroso che permette di fare entrare in profondità i principi attivi.

Gli ingredienti di Sisnella
Sisnella è un prodotto cosmetico anticellulite che si presenta sotto forma di spray, pratico e agevole da applicare sia sulla pelle asciutta che sulla pelle umida, appena uscita dalla doccia e pronta ad assorbire i principi attivi benefici. Le componenti di Sisnella, sono interamente vegetali, ricavati da un procedimento estrattivo che non danneggia la pianta e preserva appieno le sue qualità, quali l’estratto di edera, l’estratto di caffè verde, l’estratto di ficus e il mentolo. Il combinato effetto di questi elementi consente in breve tempo di avere una pelle tonica e vellutata, senza alcun difetto. Gli elementi naturali aiutano a combattere efficacemente il fenomeno della ritenzione, agevolando anche la circolazione sanguigna che, quando rallenta, provoca quella fastidiosa pesantezza circoscritta nell’area delle gambe, gonfiore e, nei casi più gravi, anche difficoltà a camminare. Sisnella, intervenendo sul grasso e sui cuscinetti li scioglie completamente e libera la silhouette da ogni sensazione di disagio. La perdita dei centimetri è evidente e le donne possono nuovamente indossare i propri capi preferiti, come ad esempio le minigonne o i jeans fascianti.

Come utilizzare Sisnella
Per eliminare la cellulite è importante innanzitutto abbinare all’uso quotidiano di Sisnella anche il consumo di un quantitativo d’acqua pari almeno a 2 litri. L’acqua, purificando gli organi e i tessuti, facilita l’azione del cosmetico e consente anche di perdere peso perchè abbassa notevolmente la sensazione di fame. Poichè Sisnella è uno spray liquido, per una applicazione corretta, è importante distribuirlo abbondantemente sulle gambe, sui glutei, sulla pancia e, in generale, nelle zone critiche in cui si accumula la ritenzione. A seguito della distribuzione del prodotto è fondamentale effettuare un massaggio rotatorio, con pressione delle dita, che consente di rilassare il muscolo e di accogliere il cosmetico in maniera più approfondita. In genere, è preferibile effettuare almeno due applicazioni al giorno, da ridurre a una dopo circa un mese dall’inizio del trattamento.
Il prodotto viene perfettamente tollerato, non provoca allergie, intolleranze, irritazione nè rossori in quanto si tratta di un prodotto di derivazione naturale che viene assimilato dall’organismo in maniera automatica.
Non vi sono limiti di età per utilizzare Sisnella proprio perchè, grazie ai suoi ingredienti, viene usato anche dalle giovanissime alla prima apparizione di cellulite. Coloro che hanno avuto modo di applicare il prodotto ne hanno ravvisato i benefici, misurabili giorno per giorno. La circonferenza cosce si assottiglia e il ventre rilassato si tende e si tonifica dando nel complesso un aspetto più femminile e armonioso, con notevole perdita di kg di troppo.
info: https://rimedieconsigli.com

Sartoria e accessori di settore

Dal 1965 Rinaldo Donagemma & Co. si occupa della produzione e della vendita di articoli di sartoria e tutto quello che riguarda gli accessori di questo settore.

Col passare del tempo la ditta si è sempre adattata alle nuove richieste del mercato che via via chiedeva più materiale per il confezionamento e maggior numero di macchinari, quindi l'azienda dovette rinnovare i cataloghi ed offrire un maggior numero di prodotti. Nonostante la nascita di grandi industrie, sempre più Leggi tutto ...

Cristalleriamurano.com, i migliori nella lavorazione del vetro

La cristalleria Murano è il frutto di un’arte molta antica, quale la lavorazione del vetro, che da secoli è un tratto distintivo di Venezia. Vale la pena di conoscere, allora, alcuni termini per una sorta di breve glossario che aiuti a districarsi tra i vari manufatti in cui ci si potrebbe imbattere in vista di un acquisto. L’avventurina, per esempio, è una specifica tipologia di vetro che deriva da un procedimento che presuppone l’aggiunta di rame al vetro fuso, affinché la coagulazione di grumi di piccole dimensioni possa dar vita a un effetto rilucente. Questa tecnica è stata ideata circa 5 secoli fa, ed è così chiamata perché fu il frutto del caso (“ventura”) che non di un ragionamento scientifico.

Un altro termine noto agli esperti di cristalleria Murano è “baloton”, che non è altro che una lavorazione in virtù della quale è possibile inglobare alcune bolle di aria a distanze regolari: tali bolle restano imprigionate dopo che sul vetro viene applicato un altro strato, e vanno a costituire una decorazione interna che è ben visibile e che non altera in alcun modo il prodotto finito dal punto di vista strutturale. Ancora, il viaggio nel glossario prosegue con la canna da soffio, che è il tubo cavo, realizzato con materiale ferroso, tramite cui si toglie la parte di vetro fuso dal crogiolo del forno per andare a lavorarlo in seguito.

La fiola, poi, è una bottiglia lunga dalla forma particolare, caratterizzata dalla pancia larga e dal collo lungo; l’incalmo, invece, è una tecnica che prevede di saldare a caldo vari colori insieme sul vetro, in modo tale da generare un pezzo soffiato unico contraddistinto da tonalità differenti. Infine, ultimo ma non meno importante è il lattimo, un vetro che per l’aspetto ricorda la porcellana, essendo opaco e bianco: per ottenerlo è sufficiente usare un po’ di ossido di stagno, così da rendere il vetro opaco.

Cristalleriamurano.com offre ai suoi clienti una vasta scelta di lampadari in vetro di Murano, ottimi per ogni casa e per ogni tipo di arredamento.

Affidati ai migliori per la cura dei tuoi occhi

Nel caso in cui si soffra di strabismo può essere necessario prenotare una visita da un oculista a Spoleto, senza eccessive preoccupazioni: questa malattia, infatti, è più diffusa di quel che si possa immaginare, colpendo in media 1 persona ogni 20. Che si tratti di uno strabismo restrittivo, dello scompenso di uno strabismo congenito, di uno strabismo secondario dovuto a disordini della tiroide o di qualsiasi altro tipo di problema, può essere previsto un intervento chirurgico che, al giorno d’oggi, viene effettuato con il metodo Miss, acronimo di Minimally Invasive Strabismus Surgery: come si può intuire dal suo nome, è un’operazione che riduce il trauma al minimo dal momento che si basa su aperture congiuntivali di pochi millimetri.

Come può ben spiegare un bravo oculista Spoleto, questo tipo di intervento minimizza o addirittura elimina del tutto i fastidiosi problemi che si potrebbero manifestare in seguito a un’operazione: non ci si deve preoccupare, quindi, di occhi rossi e doloranti, ma nemmeno di palpebre gonfie o di altri inconvenienti tipici delle metodiche tradizionali. Lo scopo di un intervento è – ovviamente – quello di riallineare gli assi visivi: si va a intervenire sui muscoli che controllano gli occhi, modificando la forza con la quale essi intervengono sugli spostamenti dei bulbi oculari

I muscoli in questione, a seconda dei casi, possono essere indeboliti o rinforzati: nel primo caso viene praticato un intervento di recessione, mentre nel secondo caso i muscoli vengono accorciati con la cosiddetta plicatura. Può essere prevista l’anestesia generale, ma non mancano i casi di anestesia locale; dopo l’intervento la persona resta per alcune ore in osservazione, e solo in situazioni sporadiche si rende necessario un ricovero, per altro di una notte al massimo. Basta affidarsi a professionisti esperti per essere certi di risolvere il problema e limitare il disconfort post-operatorio che si potrebbe sperimentare.